Una regina, un’eretica e una scrittrice. Da Sancia di Maiorca a Matilde Serao nel quartiere medievale di Napoli

napoli-medievale_locandina-copiaUna passeggiata nel quartiere che si sviluppò in epoca medievale, aggrappandosi al Centro Antico per recuperare, attraverso le loro parole e le loro storie, la memoria di donne straordinarie:  Sancia di Maiorca, Giulia Gonzaga e Matilde Serao.

La visita alla Basilica di Santa Chiara, luogo di sepoltura dei sovrani angioini e delle famiglie più nobili del Regno, è il teatro della Regina Sancia di Maiorca. Una regina monaca Sancia di Maiorca che non esita a donare i suoi beni e a rivoluzionare la sua vita per la costruzione del Monastero più illustre di Napoli. Tra le pareti nude e ormai spoglie della grande chiesa è racchiusa l’anima di un medioevo che un tempo era acceso dai colori del pennello di Giotto, pittore di corte per 5 anni.

La Chiesa di San Francesco delle Monache che apre il suo portale settecentesco di fronte al Monastero di Santa Chiara era nel corso del medioevo una casa di elemosine per sostegno alla fanciulle povere. Nel Cinquecento è ormai un convento francescano rinomato, tanto che vi si rifugerà Giulia Gonzaga, contessa di Fondi, in fuga dal crudele pirata Barbarossa che voleva farla sua. Un’anima che non si accontenta delle cose del mondo, “inquieta e ansiosa, cercante luce e pace”, gli occhi “due chiare e lucide finestre” spalancate su cieli diversi quella di Giulia Gonzaga.

I Banchi Nuovi, quartiere fatto di vicoli, strade torte e scale improvvise che rassomiglia a certi borghi dell’Italia centrale, proprio lì abbarbicato alla Napoli Antica , è il luogo in cui prese casa “donna Matilde”Serao, scrittrice e prima donna direttore di un giornale, il Corriere di Napoli.

Senza intermediari se non loro sole, con il coraggio di professare se stesse, di difendere le dimensioni reali ed irreali del proprio mondo interiore, rievocheremo la memoria di queste donne passeggiando nei luoghi che le hanno viste protagoniste della Napoli dal Medioevo al Novecento.

Sabato 11 marzo ore 10.15

Appuntamento:Piazza del Gesù in prossimità della Chiesa del Gesù Nuovo ore 10.15

Quota sociale: 8 euro

Durata: 120 minuti circa

Il tempo stabilito per l’accoglienza e le pratiche associative è di 15 minuti. L’itinerario avrà inizio tassativamente subito dopo, grazie a tutti i soci per la collaborazione alla buona riuscita delle attività.

NOTA BENE: Le visite sono dedicate ESCLUSIVAMENTE AI SOCI LOCUS ISTE.
Ancora non sei un nostro socio? Puoi associarti gratuitamente in modo facile e veloce compilando il modulo on line: CLICCA QUI. Sarai il benvenuto!

COME PRENOTARSI ALLE VISITE?

Per partecipare alle visite in calendario la prenotazione è OBBLIGATORIA e deve avvenire ENTRO E NON OLTRE LE ORE 19.00 DEL GIORNO CHE PRECEDE LA VISITA ed esclusivamenteATTRAVERSO I SEGUENTI MODI:

– CONTATTO TELEFONICO:
Telefona alla Segreteria locus iste +39/3472374210 per richiedere informazioni e prenotare la tua partecipazione (ATTENZIONE: NON INVIARE SMS, MESSAGGI IN SEGRETERIA, MESSAGGI WHATSAPP. Non sono ritenuti validi ai fini della prenotazione e non avranno risposta).

 INVIANDO UNA MAIL:
Scrivi all’indirizzo di posta elettronica locusisteinfo@gmail.com, indicando sempre il NUMERO DEI PARTECIPANTI e UN RECAPITO TELEFONICO per essere ricontatti e aggiornati di qualsiasi informazione inerente la visita.

– COMPILANDO IL MODULO DI PRENOTAZIONE ONLINE:
È facile, veloce e ti permette di specificare anche il numero di persone: CLICCA QUI PER APRIRLO 

Ricorda bene: non verranno prese in considerazione le prenotazioni avvenute dopo l’orario stabilito e nei modi diversi da quelli indicati.

Ti aspettiamo!

Vuoi regalare un itinerario locus iste ad un amico? Scopri coupon gift

Annunci

Vuoi saperne di più, dirci cosa ne pensi o richiedere info? Scrivici un commento qui sotto:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: