La chiesa dei Santi Apostoli. Una porta magica per un’altra Roma

omaggiototo_apostoliCamminando per via Donnaregina, la strada che da via Duomo va giù verso Santa Sofia, a pochi passi dal Museo Diocesano e dal Palazzo Arcivescovile, forse a non pochi napoletani sarà capitato d’intravedere, sul fondo di un vicolo che si apre sulla sinistra, la facciata di una chiesa che non spicca di certo per il proprio splendore.  Si prosegue, magari a testa bassa, senza accorgersi nemmeno che il nome della strada è cambiato. Eppure, anche per questo, la chiesa dei Santi Apostoli assume i connotati di una vera e propria porta dimensionale, un varco verso un altro, inatteso mondo. Inaspettatamente, appena oltrepassata la frontiera di questa nuova realtà, appare al visitatore uno dei più maestosi santuari del barocco napoletano.

Fondata nel V secolo d.c dal vescovo Sotero,  e divenuta in epoca moderna roccaforte dell’ordine dei Teatini, la chiesa fu consacrata solo nel 1649 grazie all’azione del cardinale Ascanio Filomarino, arcivescovo di Napoli dal 1641 al 1666. Potente uomo politico legato alla corte papale dei Barberini, Ascanio chiamò a sé tutti gli artisti più in voga del momento per celebrare il proprio casato nello splendido altare dedicato alla Vergine Annunziata posto nel transetto sinistro della chiesa. Borromini, Duquesnoy, Finelli, ecco gli artisti che trasformarono quell’antico luogo di Napoli in “un’altra Roma”.

Ma non solo. La chiesa dei Santi Apostoli è anche il teatro dove uno dei più grandi artisti del Seicento, Giovanni Lanfranco, realizzò la più grande opera della sua carriera, esaltando il ruolo degli Apostoli e dell’ordine dei Teatini con il suo stile apocalittico, quasi profetico.

In occasione del Maggio dei Monumenti 2017 : ‘O Maggio a Totò  e nell’ottica della collaborazione con le realtà territoriali per la valorizzazione dei luoghi,  locus iste partecipa con la visita alla Chiesa dei SS. Apostoli a Napoli Design Market, quest’anno anch’esso dedicato alla figura di Totò, che si terrà nei giorni 27 e 28 Maggio dalle ore 10.00 alle ore 20.00 negli ambienti del chiostro del convento dei SS. Apostoli, oggi sede del Liceo omonimo.

“Il Napoli Design Market si propone, sin da subito, come punto di raccolta di un artigianato di design che voglia innovare la tradizione artigianale napoletana (e italiana, dato che sono stati sempre presenti anche espositori da altre parti d’Italia) immettendo in essa una vena attuale, una lettura che non sappia di stereotipi ma che proietti una immagine quanto più possibile di convergenza tra la localizzazione e le sue peculiarità e le ispirazioni dalle più diverse culture in modo da fare del design made in Napoli un incontro nuovo e non la ripetizione delle vecchie cose.

Soprattutto ora che turisti arrivano con maggiore frequenza è importante per noi sul territorio far capire come questa città sia non solo il suo – glorioso – passato ma anche un presente che cerca di emergere ad un livello globale.”

www.napolidesignmarket.com

https://www.facebook.com/napolidesignmarket/

Programma di visita:

Chiesa dei SS. Apostoli e straordinariamente aperti al pubblico, gli ambienti claustrali dell’antico convento. Visita libera alla fiera di artigianato e design.

Sabato 27 maggio ore 10.00

Appuntamento: in Largo Santi Apostoli ore 10,00

Durata: 90 min

Quota sociale: 8 euro

Il tempo stabilito per l’accoglienza e le pratiche associative è di 15 minuti. L’itinerario avrà inizio tassativamente subito dopo, grazie a tutti i soci per la collaborazione alla buona riuscita delle attività.

NOTA BENE: Le visite sono dedicate ESCLUSIVAMENTE AI SOCI LOCUS ISTE.
Ancora non sei un nostro socio? Puoi associarti gratuitamente in modo facile e veloce compilando il modulo on line: CLICCA QUI. Sarai il benvenuto!

COME PRENOTARSI ALLE VISITE?

Per partecipare alle visite in calendario la prenotazione è OBBLIGATORIA e deve avvenire ENTRO E NON OLTRE LE ORE 19.00 DEL GIORNO CHE PRECEDE LA VISITA ed esclusivamenteATTRAVERSO I SEGUENTI MODI:

– CONTATTO TELEFONICO:
Telefona alla Segreteria locus iste +39/3472374210

 INVIANDO UNA MAIL:
Scrivi all’indirizzo di posta elettronica locusisteinfo@gmail.com

– COMPILANDO IL MODULO DI PRENOTAZIONE ONLINE:
È facile, veloce e ti permette di specificare anche il numero di persone: CLICCA QUI PER APRIRLO 

Ricorda bene: non verranno prese in considerazione le prenotazioni avvenute dopo l’orario stabilito e nei modi diversi da quelli indicati.

Ti aspettiamo!

Annunci

Vuoi saperne di più, dirci cosa ne pensi o richiedere info? Scrivici un commento qui sotto:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: