L’Anfiteatro Flavio puteolano. Simbolo della città imperiale

locandina-pozzuoliFu costruito nella metà del I sec. d.C. su una grande piattaforma di malta e travertino alla confluenza di importanti strade che anticamente univano Napoli e Puteoli alla Consolare Campana e alla Domiziana.
Il grande anfiteatro maggiore o anfiteatro Flavio come noi lo chiamiamo era il vanto della ricca Puteoli.
Dopo il Colosseo e l’anfiteatro di Capua, era la terza arena d’Italia per dimensioni e poteva vantare una capienza di ben 40.000 spettatori. Per almeno quattro secoli fu l’emblema del tumultuoso sviluppo economico e architettonico della città flegrea che nel periodo di maggior splendore potè rivaleggiare con Roma per la magnificenza e il lusso dei suoi edifici.
Il Flavio seguì le sorti di Puteoli e dopo secoli di splendore pian piano scivolò anch’esso nell’oblio del tempo fino a diventare sul finire del V secolo e per tutto il medioevo, una fornace di calce e una cava per l’estrazione di materiale da costruzione. Il bradisismo fece il resto. Sprofondato e sepolto da terreno alluvionale e inglobato in una folta vegetazione divenne nell’età moderna un monticello coltivato a vigneto dove pascolavano pecore e capre.
Sotto metri di terra però, ancora esistevano le antiche e orgogliose iscrizioni che su ogni ingresso celebravano la sua costruzione:
“ Colonia Flavia Augusta Puteolana Pecunia Sua”.
La colonia costruì a sue spese.
Questo ed altro con locus iste.

Domenica 6 novembre ore 10.15

Appuntamento presso l’ingresso del monumento, Corso Nicola Terracciano, 75  ore 10,15

Contributo organizzativo: 8 euro  (in occasione della prima domenica del mese promossa dal Mibact, l’ingresso al sito è gratuito!) #domenicaImuseo #mibact

Durata: 90 minuti circa

Guida: Enzo

Il tempo stabilito per l’accoglienza e le pratiche associative è di 15 minuti. L’itinerario avrà inizio tassativamente subito dopo, grazie a tutti i soci per la collaborazione alla buona riuscita delle attività.

NOTA BENE: Le visite sono dedicate ESCLUSIVAMENTE AI SOCI LOCUS ISTE.
Ancora non sei un nostro socio? Puoi associarti gratuitamente in modo facile e veloce compilando il modulo on line: CLICCA QUI. Sarai il benvenuto!

COME PRENOTARSI ALLE VISITE?

Per partecipare alle visite in calendario la prenotazione E’ OBBLIGATORIA e deve avvenire ENTRO E NON OLTRE LE ORE 19.00 DEL GIORNO CHE PRECEDE LA VISITA edesclusivamente ATTRAVERSO I SEGUENTI MODI:

– CONTATTO TELEFONICO:
Telefona alla Segreteria locus iste +39/3472374210 per richiedere informazioni e prenotare la tua partecipazione (ATTENZIONE: NON INVIARE SMS, MESSAGGI IN SEGRETERIA, MESSAGGI WHATSAPP. Non sono ritenuti validi ai fini della prenotazione e non avranno risposta).

 INVIANDO UNA MAIL:
Scrivi all’indirizzo di posta elettronica locusisteinfo@gmail.com, indicando sempre il NUMERO DEI PARTECIPANTI e UN RECAPITO TELEFONICO per essere ricontatti e aggiornati di qualsiasi informazione inerente la visita.

– COMPILANDO IL MODULO DI PRENOTAZIONE ONLINE:
E’ facile, veloce e ti permette di specificare anche il numero di persone: CLICCA QUI PER APRIRLO 

Ricorda bene: non verranno prese in considerazione le prenotazioni avvenute dopo l’orario stabilito e nei modi diversi da quelli indicati.

Ti aspettiamo!

Seguici su Facebook e Instagram

Annunci

Vuoi saperne di più, dirci cosa ne pensi o richiedere info? Scrivici un commento qui sotto:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: