Il Parco Vergiliano. Tenebre e luce

locandina vergiliano

Forse non tutti sanno che alle spalle della chiesa di Santa Maria di Piedigrotta, a ridosso della stazione ferroviaria di Mergellina, c’è un parco che racchiude una storia di poeti tutta da scoprire.
Siamo alle pendici orientali del promontorio di Posillipo, qui comincia la “pausa dal dolore” secondo quanto indica l’etimologia della parola.
La traccia della memoria è incisa nel tufo giallo napoletano, dalle mani di un mago protettore, il poeta Publio Virgilio Marone  che la tradizione leggendaria vuole sepolto proprio a Napoli, nel sepolcro romano del Vergiliano.
Seguendo i sentieri a meandro dei freschi giardini coltivati con specie vegetali che popolano la letteratura virgiliana, incontriamo  la tomba di Giacomo Leopardi e ammiriamo quanto resta di tangibile delle misteriose circostanze della sua sepoltura. E’ davvero sotto quel  monumento del 1939 ciò che resta di uno dei più grandi talenti della letteratura mondiale?
Al culmine del Parco c’è l’ingresso dell’antica Grotta per Pozzuoli, la Crypta Neapolitana, un cunicolo scavato interamente nel tufo lungo circa 700 metri, in cui domina la più completa oscurità, quella degli enigmatici culti che secondo la tradizione risalgono al dio Mitra da sempre associati alla grotta cosmica. Una oscurità quella della Crypta che sembra la materializzazione degli inferi, da cui è possibile forse uscire grazie alla guida della Madonna dell’Idria. Lei che secondo la leggenda dona la vista ai ciechi permettendo di richiarare le tenebre di un mondo pagano ormai al tramonto.

sabato 11 novembre ore 10.15

 Appuntamento  presso Parco Vergiliano, Salita della Grotta Napoli, ore 10,15

Contributo organizzativo: 8 euro

Durata: 90 minuti circa

Guida: Pamela

 

Il tempo stabilito per l’accoglienza e le pratiche associative è di 15 minuti. L’itinerario avrà inizio tassativamente subito dopo, grazie a tutti i soci per la collaborazione alla buona riuscita delle attività.

NOTA BENE: Le visite sono dedicate ESCLUSIVAMENTE AI SOCI LOCUS ISTE.

Ancora non sei un nostro socio? Puoi associarti gratuitamente in modo facile e veloce compilando il modulo on line: CLICCA QUI. Sarai il benvenuto!

COME PRENOTARSI ALLE VISITE?

Per partecipare alle visite in calendario la prenotazione è OBBLIGATORIA e deve avvenire ENTRO E NON OLTRE LE ORE 19.00 DEL GIORNO CHE PRECEDE LA VISITA ed esclusivamenteATTRAVERSO I SEGUENTI MODI:

– CONTATTO TELEFONICO:

Telefona alla Segreteria locus iste +39/3472374210 per richiedere informazioni e prenotare la tua partecipazione (ATTENZIONE: NON INVIARE SMS, MESSAGGI IN SEGRETERIA, MESSAGGI WHATSAPP. Non sono ritenuti validi ai fini della prenotazione e non avranno risposta).

 INVIANDO UNA MAIL:

Scrivi all’indirizzo di posta elettronica locusisteinfo@gmail.com, indicando sempre il NUMERO DEI PARTECIPANTI e UN RECAPITO TELEFONICO per essere ricontatti e aggiornati di qualsiasi informazione inerente la visita.

– COMPILANDO IL MODULO DI PRENOTAZIONE ONLINE:

È facile, veloce e ti permette di specificare anche il numero di persone: CLICCA QUI PER APRIRLO 

Ricorda bene: non verranno prese in considerazione le prenotazioni avvenute dopo l’orario stabilito e nei modi diversi da quelli indicati.

Ti aspettiamo!

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , ,

Vuoi saperne di più, dirci cosa ne pensi o richiedere info? Scrivici un commento qui sotto:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: