Piazza Bellini

belliniE tu
che ci osservi,
musicista e lontano,
chissà se t’indegni
di antiche vestigia,
sepolte
da un tempo ignorante.
Ed io
assiso su stanche panchine,
contemplo questi giorni
e l’ultima gioventù
ai tuoi piedi riversa.
Nell’ aria ancora note
e aroma d’arte.
Fatta da parte
ogni violenza l’essenza colgo,
solo,
di quest’incantato luogo.

 Francesco Paolo Colucci

 

Annunci
Contrassegnato da tag ,

Vuoi saperne di più, dirci cosa ne pensi o richiedere info? Scrivici un commento qui sotto:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: