Il mare che bagna Napoli

locandina villa“La Villa Reale è senza dubbio la più bella e soprattutto la più aristocratica passeggiata del mondo “ A. Dumas 1835

Il Real Passeggio sarà il viaggio e la meta di questa nostra visita.

Fatta realizzare da Ferdinando IV di Borbone rielaborando i due filari di alberi voluti dal viceré duca di Medinacoeli, la Villa si configurava come uno spazio offerto alla città destinato al divertimento, dove si passeggiava e si ascoltava musica ad un passo dal mare: finalmente Napoli aveva le sue Tuileries!

La Villa rivisitata più volte, ha assunto  l’aspetto attuale  alla fine del secolo scorso,  in attesa di nuovi progetti che la vogliono far arrivare al mare dopo la chiusura al traffico delle vie antistanti.

Camminando tra le piante incontreremo fontane, statue, edifici fino ad arrivare all’acquario della Stazione Zoologica Anton Dohrn.

Qui scopriremo che il mare che bagna Napoli è popolato da tante creature belle, misteriose e affascinanti.

Durata: 2 ore

Contributo organizzativo: 6 euro  + 1,50 euro per il biglietto d’ingresso alla Stazione Zoologica Anton Dohrn.

Appuntamento ore 10,30 presso: Piazza Vittoria, ingresso Villa Comunale

Guide: Barbara e Antonio

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO LE ORE 19.00 DEL GIORNO CHE PRECEDE LA VISITA

TUTTI GLI ITINERARI PREVEDONO UN NUMERO MINIMO DI 5 PARTECIPANTI

INFO E PRENOTAZIONI

Tel.  3934684091/3478586475

 

Annunci

Vuoi saperne di più, dirci cosa ne pensi o richiedere info? Scrivici un commento qui sotto:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: