‘E sante russe a Mergoglino: Mergellina in primavera

In occasione della XIV settimana della cultura
Itinerario narrato : 21 aprile 2012, ore 17.00

Nella pittoresca cornice di Mergellina, su di una rupe un tempo lambita dal mare, sorge la cinquecentesca chiesa di Santa Maria del Parto, custode del segreto dei “Santi Rossi”.

Nell’antico borgo dei pescatori, culla di storie e leggende della Napoli in cui tutte le cose sono innamorate”, sirene, re e poeti, santi e diavoli, rivivranno in un singolare itinerario alla scoperta dei mille volti dell’ amore.

Appassionati narratori, con l’ausilio di citazioni tratte dalla letteratura napoletana,  caleranno il visitatore nella suggestiva atmosfera della “ Partenope che non muore mai”.

Programma:

-Terrazza belvedere: le sirene ammaliatrici;
-Chiesa S.Maria del Parto (prima metà XVI sec.): il dono del’amicizia;
-presepe ligneo di Giovanni da Nola (prima metà XVI sec.): il divino amore;
-statua della Madonna del Parto (1865):il miracolo della vita;
-il sepolcro di Jacopo Sannazaro (XVI sec.): l’amore per l’intelletto;
-il dipinto del diavolo di Mergellina (1542): la donna tentatrice;
-terrazza belvedere:Partenope l’amore che non muore mai.

Appuntamento con i partecipanti alle ore 16.45 alla Chiesa di Santa Maria del Parto a Mergellina, via Mergellina 21

Contributo organizzativo: 6 euro

Per prenotazioni : locusisteinfo@gmail.com  cell. 3289423691
Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , ,

Vuoi saperne di più, dirci cosa ne pensi o richiedere info? Scrivici un commento qui sotto:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: